Crostata di ricotta e amaretti

L’idea di questa crostata nasce da una crostata che faceva mia madre, non sono le stesse dosi perché io l’ho fatta a modo mio, ma il risultato è stato perfetto, in più ho deciso di mettere un sottile strato di marmellata di albicocche sulla base della crostata e devo dire che ci sta divinamente, è quel tocco in più che la rende ancora più buona e unica…
L’ho decorata con dei cuori visto che San Valentino si avvicina, se volete dimostrare al vostro amore quanto lo amate questo è il modo migliore!

Ingredienti per la pasta frolla:

170 gr di margarina (o burro)
75 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
1 fialetta di aroma limone
1 uovo intero
250 gr di farina
50 gr di fecola

Ingredienti per la farcitura:

120 gr di zucchero semolato
350 gr di ricotta di pecora
1 uovo
150 gr di amaretti
1 bustina di vanillina
Marmellata di albicocche q.b.

Procedimento pasta frolla:

Con la planetaria mescolare la margarina con lo zucchero a velo fino a farla diventare una crema, poi aggiungere l’uovo, la vanillina e l’aroma
limone, quando si è amalgamato bene tutto aggiungere la farina e la fecola setacciate, impastare poco, giusto fino a che non si compatta. Formare una palla e mettere
l’impasto nella pellicola in frigo e farlo riposare per 1 ora.

Procedimento crema:

Tritare gli amaretti nel robot, poi aggiungere la ricotta ben scolata, l’uovo intero, lo zucchero e la vanillina, amalgamare fino ad ottenere una crema omogenea e liscia.

A questo punto stendere la pasta frolla alta circa 4-5 mm, metterla in una teglia tonda (preferibilmente a cerniera) imburrata e infarinata, ricoprire la base con un sottile strato di marmellata di albicocche

IMG_5873

Ricoprire con la crema di ricotta e amaretti e livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio

IMG_5874

A questo punto con la pasta frolla avanzata fare dei cuori e tante piccole briciole da spargere sopra

IMG_5885

Infornare a 180° per 50 minuti forno ventilato, dopo una quarantina di minuti controllare la cottura visto che ogni forno è diverso!

Far raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo

IMG_5903

IMG_5907

IMG_5905

IMG_5901

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *